Covid - La diffusione di Sars-Cov-2

A marzo era esploso un cratere. Oggi contro il virus si combatte

Non siamo più di fronte all’esplosione improvvisa di un cratere, ma la diffusione di Sars-Cov 2 ha ricominciato a correre veloce, molto veloce, con una crescita esponenziale e un tempo di raddoppio dei contagi a sette giorni. Questo perché dopo aver infranto una certa soglia – come sempre sostenuto con forza dal professor Andrea Crisanti, docente di Microbiologia all’Università di Padova e “papà del modello-Vo’ – il tracciamento diventa sempre più complicato e qualcosa si perde per strada. Ma il sistema sanitario non sta subendo uno scossone improvviso e bisogna ancora vedere gli effetti delle misure introdotte dal governo il


[ ...continua ]